Navigazione veloce

Giochi sportivi studenteschi a Monselice!

Foto ed emozioni di una giornata speciale

Un centinaio di ragazzini e tanta voglia di fare sport. Una splendida giornata di sole ha accolto gli studenti delle secondarie di primo grado della nostra scuola, i loro coetanei della Poloni di Monselice e del Seminario Minore di Padova.

La gara, organizzata dai docenti di Scienze Motorie dei tre Istituti, il prof. Matteo Cecchettin della Sichirollo, Luca Rosa del Poloni e Luisa Stella del Seminario Minore, si è svolta alla Pista di Atletica Leggera “Kennedy” di Monselice. La manifestazione è stata supportata con entusiasmo dai rispettivi Dirigenti Scolastici, Patrizia Granata della Sichirollo, Virginia Kaladich (Poloni) e Giovanni Polato (Seminario Minore). I giovanissimi atleti hanno iniziato a scaldarsi intorno alle nove per poi distribuirsi nelle tre zone di sfida: in pista per la velocità sui 60 metri, sulla corsia del salto in lungo e sul prato per il lancio del vortex.  In bordeaux gli studenti del Poloni, in t-shirt blu con logo verde quelli della Sichirollo: a questo proposito un ringraziamento dovuto va a “Il Sagittario – Giornale e Caffè”, di Remigio Ruzzante e la moglie Marisa, che ha sponsorizzato l’evento, fornendo le magliette per tutti, compresi gli orgogliosi docenti. Tre ore di gare tra prestazioni d’eccellenza e qualche buffo rotolone, il tutto condito da una bella dose di allegria e nuove improvvisate amicizie.  Dopo bei lanci del vortex e molti salti di ottima lunghezza, appassionante è stata la sfida dei velocisti sul tartan azzurro inaugurato da poco più di un anno: travolgente la performance nella staffetta maschile, con la seconda media della Sichirollo sugli scudi dopo avere distaccato di parecchi metri tutti gli avversari, splendide anche le giovanissime della prima media della scuola rodigina, che si sono accaparrate il primo e terzo posto sui 60 metri. Ma l’elenco delle medaglie ottenute sarebbe lunghissimo, per questo lasciamo la parola alla photogallery.  Invece è opportuno rivolgere un caloroso grazie a tutti i partecipanti, che con la loro prestazione, ma soprattutto con tanta simpatia, hanno reso omaggio a quel ruolo fondamentale che lo sport deve avere nell’educazione dei giovani. Perchè la scuola è e dev’essere “una palestra di vita”!

  • Condividi questo post su Facebook