Navigazione veloce

Progetto educativo

La Scuola Giacomo Sichirollo è uno spazio privilegiato per una crescita integrale della Persona.

È SCUOLA: che non si limita ad istruire, a dare un diploma o una certificazione delle competenze, ma che ha il coraggio di educare. Di condurre per mano bambini e ragazzi nel contesto in cui vivono che è spesso vittima di fragilità culturali e di valori, perché in modo autonomo e consapevole imparino a fare le loro scelte e a dare un valore e un sapore alla vita.

È PARITARIA: in quanto si colloca sullo stesso piano delle scuole statali, pur affermando il valore della sua specifica identità e missione. Aprendosi al territorio ed entrando in rete con diverse realtà scolastiche.

È CATTOLICA: ossia è attenta alla vita di ogni singolo bambino-alunno. Per questo adulti cattolici e laici formati dallo spirito cristiano si dedicano alla formazione umana attraverso l’ascolto attivo, in qualità di educatori autorevoli che in modo paziente valorizzano le risorse della singola persona.

La Scuola Cattolica oggi ha senso di esistere solo se riesce a diventare un valore aggiunto al sistema scolastico statale, non per entrare in contrapposizione ma per differenziarsi in valori, sistemi e cultura. Viviamo in un contesto culturale che ha radici cristiane ma che, per vari motivi, le sta dimenticando. Vogliamo dunque unire la visione integrale dell’uomo nel connubio della tradizione e dell’innovazione.

Ci piace pensare la nostra scuola come una comunità di ricerca. Imbatterci in un clima caratterizzato dall’interesse, dalla curiosità, da un’operosità diffusa.

Le tre parole chiave: OSPITALITÀ, RESPONSABILITÀ e COMUNITÀ DI RICERCA rappresentano in modo sintetico i valori della nostra Scuola.

Il Centro Infanzia si presenta dunque come il primo contesto di relazione, cura e apprendimento, promuovendo una pedagogia del fare in un contesto di ben-essere, in continuità con la famiglia che rimane il principale fulcro educativo.

Per ogni bambino o bambina la scuola dell’infanzia si pone la finalità di promuovere lo sviluppo dell’identità, dell’autonomia, della competenza, della cittadinanza.

Nell’ottica dello “star bene a scuola”, in linea con le finalità individuate nel nostro piano educativo, ed in continuità con il Centro Infanzia si inserisce il progetto Senza zaino, rivolto alla scuola Primaria.

Si tratta di un progetto nazionale, elaborato da un gruppo di esperti in pedagogia, bioedilizia, sicurezza nei posti di lavoro e fisica ambientale.

Scopo del progetto è creare un ambiente scolastico in cui ogni elemento dalla struttura architettonica agli arredamenti, dagli impianti ai sistemi di sicurezza, dalla metodologia didattica alle relazioni interpersonali miri alla salute psico-fisica degli alunni.

Pertanto l’ambiente viene considerato come un insieme inscindibile di elementi, materiali e non, che possono contribuire a determinare la maturazione del bambino.

Spazi, arredi e materiali assumono ruolo principale nell’organizzazione scolastica, e la formazione di tutto il personale della scuola ruota attorno al medesimo progetto.

Il percorso di crescita degli alunni prosegue anche con il Progetto della Scuola Secondaria di Primo grado che vede protagonisti attivi i ragazzi che hanno la possibilità di esprimersi in un contesto formato di tradizione e innovazione per poter acquisire competenze e valori che gli permettano di entrare attivamente nel contesto di vita con consapevolezza e maturità. Ponendo particolare attenzione all’autonomia e all’autostima, di ognuno di loro, motori indispensabili per un vivere “sano” e “responsabile”.